Gente del Quindicesimo

Messa in memoria dei Caduti de l'Ile en Barrois
Pratica di Mare 24 Novembre 2008

Nella semplice cornice dell’hangar dell’81° Centro oggi, 24 novembre 2008, a1 Pratica di Mare è stata celebrata una S. Messa per ricordare il trigesimo dell’incidente occorso il 23 ottobre a l’Ile en Barrois, in Francia, alla presenza non solo del personale in servizio, ma anche di personale in congedo venuto addirittura da fuori Roma, a testimoniare il forte legame che unisce tutta la Gente del 15° al Reparto.
Il semplice contorno dell’hangar, con le apparecchiature, gli utensili, con il personale in tuta da volo, oppure in combinazione da lavoro, ha circondato l’altare del Celebrante, riportando idealmente i nostri 8 fratelli nell’ambiente nel quale hanno vissuto e trascorso buona parte della loro vita aeronautica, sicuramente quella più intensa, più densa di emozioni e di ricordi, quella operativa trascorsa nel 15° Stormo.

«…....Fa’, nella pace, dei nostri voli il volo più ardito…..», sono state le parole scandite dal Tenente che ha recitato, alla fine della funzione, la Preghiera degli Aviatori, e l’ultimo volo di Michele, Marco, Giovanni, Carmine, Massimiliano, Teodoro, Giuseppe e Stefano è stato senz’altro il più ardito ed anche, come recitava la prima versione della Preghiera di Vittorio Malpassuti, il più alto, quello che li ha condotti in Cielo, sicuramente fra le braccia della nostra protettrice, la Madonna di Loreto.

«Per sempre uno di noi» è stata la frase con cui, il giorno dei funerali, la gente dell’84° Centro ha voluto salutare i propri colleghi e noi oggi l’abbiamo voluta ancora una volta sottolineare e confermare:
Michele, Marco, Giovanni, Carmine, Massimiliano, Teodoro, Giuseppe e Stefano saranno «per sempre uno di noi» e perennemente nei nostri cuori.

2